Alimentazione

Via il Foie Gras dagli scaffali di Esselunga

Stampa

Le immagini di una nostra indagine negli allevamenti francesi dove si produce il Foie Gras, ingozzando a forza le anatre per ottenere un fegato malato, sono state il punto di partenza per ottenere una presa di posizione contro questo crudele prodotto da alcune importanti catene italiane.Pam/Panorama, Eataly e poi il Consorzio Nazionale Conad hanno aderito alla campagna#ViadagliScaffali, il cui scopo è togliere il Foie Gras da tutte le catene della Grande Distribuzione italiana.

Tra le aziende che abbiamo contattato fin dall'inizio e da cui aspettiamo ancora una risposta definitiva c'è Esselunga, uno dei nomi più importanti del settore.

Recentemente abbiamo avuto da parte di Esselunga quella che si può ritenere una promessa, che però non ha voluto trasformare in impegno pubblico. Sembra che già da questo inverno non si dovrebbe trovare Foie Gras sui loro scaffali. Ma tra dirlo in privato e metterlo nero su bianco di fronte ai clienti e ai media c'è una differenza, per questo chiediamo il tuo aiuto: aiutaci a far aderire anche Esselunga alla campagna #ViadagliScaffali!

CHIEDI ANCHE TU AD ESSELUNGA UN IMPEGNO PUBBLICO CONTRO IL FOIE GRAS!

Leggi tutto

Questa petizione è stata notificata a:
  • Servizio Clienti
    Esselunga

Il sistema carne bovina nel 2009

Stampa

Nella presente sezione viene fornita una stima del valore che nel 2009 ha 
raggiunto il 9sistema carni bovine; nel nostro Paese e una sintesi dei principali elementi che hanno caratterizzato il mercato nel periodo recente.

Leggi tutto...

Con la carne non si scherza!

Stampa

Il CoRFilCarni, Consorzio di ricerca filiera carni, nasce il 14 dicembre del 2001 per volontà della Regione siciliana con l’assessorato Agricoltura e Foreste, dell’università degli studi di Messina, della Provincia di Catania, di Ragusa e di Messina e della società cooperativa agricola San Giorgio di Gangi (Pa).
Nasce sulla scia della “Mucca pazza”, ovvero della “BSE”, l’encefalopatia spongiforme bovina, che fece registrare nel 2001 la sua prima vittima umana italiana proprio in Sicilia, una giovane della provincia di Agrigento. L’allora assessore all’Agricoltura e Foreste, Giuseppe Castiglione, mi chiese cosa si potesse fare in Sicilia per contenere i danni di un’emergenza globale, ma anche per prevenire un così grave fenomeno e le sue conseguenze sulla salute degli animali e dell’uomo, sui consumi delle carni bovine e sul relativo mercato economico. Informare il consumatore, rendere trasparente la provenienza della carne che mangia e valorizzare i prodotti siciliani erano diventate priorità assolute.

Leggi tutto...

TEST: un carrello di salute

Stampa

La prevenzione inizia dalla spesa: controlla se nel tuo carrello ci sono gli alimenti giusti per difenderti dal cancro!

Leggi tutto...

L'alimentazione e i tumori: le domande più frequenti

Stampa

Un numero crescente di studi sta dimostrando l’importanza di una sana alimentazione nella prevenzione del cancro. Non è facile fare calcoli precisi, ma l’American Institute for Cancer Research ha calcolato che le cattive abitudini alimentari sono responsabili di circa tre tumori su dieci.In alcuni casi ciò dipende dalla presenza in alcuni cibi di sostanze che favoriscono lo sviluppo della malattia

Leggi tutto...

Corretta alimentazione: la scienza nel piatto

Stampa

Uno stile di vita sano e una dieta varia, che apporta all’organismo diverse sostanze attive, fa sì che il nostro ambiente interno abbia le caratteristiche necessarie per bloccare lo sviluppo della malattia fin dalle fasi precoci. Le buone regole a tavola permettono di agire preventivamente su più fronti e di allungare la durata della vita.

Leggi tutto...

Fai conoscere Korallion

Scarica il banner di Korallion e pubblicalo sul tuo sito, blog, pagina; presentalo ai tuoi amici e visitatori; LA TUA VISIBILITA' CRESCE INSIEME ALLA SUA.

Chi è in linea?

Abbiamo 7394 visitatori e nessun utente online